Jump to content

gcopper

Dormant
  • Content Count

    7
  • Joined

  • Last visited

    Never

Community Reputation

0 Neutral
  1. Benvenuto! Netfabb non è proprio semplicissimo da usare per chi inizia... slic3r è sicuramente una buona soluzione! Ti allego una configurazione per slic3r: è adatta a delle stampe generiche (spessore 0.2 con velocità da 30 mm/s). Sicuramente puoi alzare le velocità una volta che capisci un po' come funziona la stampa. Ricordati di settare la temperatura nel modo corretto: io uso 200° per il grigio, 220 per il rosso, il nero ed il bianco 230... Spero di esserti stato utile, GC
  2. Per l'heated bed ne ho fatto uno io (anche se alla fine si assomigliano più o meno tutti quelli che trovi in rete). Ho usato: - Piano di legno 240x240x10 mm (comprato e fatto tagliare su misura dal Brico), sostituisce il piano di stampa in acrilico. - Elemento scaldante PCB Heatbed Mk1 ( http://reprapsource.com/en/shop/show/6403 ) - Alimentatore Trust 120 W ( http://www.trust.com/products/product.aspx?artnr=15818 , trovato al mediaworld, genera 8 A a 12 V) - Sensore temperatura ( http://reprapsource.com/en/show/6219 ) - Relè da 10 A a 12 V + basetta da quadro (comprato al Sacchi, distributore di robe elettriche) - Arduino Uno + protoshield + Mosfet TP120 - Kapton tape in abbondanza ( http://reprapsource.com/en/show/6560 ) Il software è abbastanza semplice: Arduino legge la temperatura tramite il termistore ed accende/spegne il relè tramite il mosfet a seconda se la temperatura è troppo bassa/alta rispetto una certa soglia (al relè è attaccato l'elemento scaldante). Alla fine non ho fatto altro che mettere assieme assieme piccole parti di codice che trovi negli esempi. Inoltre ho aggiunto una lastra di vetro tagliata 200x200 ricoperta di nastro kapton per rendere ancora più adesiva la superficie alle alte temperature. Così riesco a far raggungere al vetro una temperatura di circa 70-75° in circa 5/8 minuti (dipende dalla temperatura della stanza). Se hai bisogno provo a fare lo schema in fritzing e girartelo. Ciao! GC
  3. Anche io ho iniziato con netfabb ma per 2 settimane non ho fatto altro che estrudere fili di plastica... poi son passato a Cura e Slic3r: mi trovo benissimo. L'heated bed l'ho voluto fare perché ho stampato una scatola 80x80 mm e non voleva proprio staccarsi dal piatto acrilico... quando ci son riuscito ho rotto la scatola e strappato lo scotch blu! Ora è molto più comodo! GC
  4. Ciao a tutti! Volevo chiedervi che cosa avete dovuto fare per ottenere delle stampe decenti... nel mio caso: - ho installato un noozle della makergear da 0.35 mm (in realtà l'ho dovuto fare perché ho rotto il tubo dell'estrusore mentre lo montavo ;-() - mi sono fatto un heated bed con piattaforma in vetro (elettronica indipendente dall'UL e basata su Arduino) - regolatore z limit switch http://www.thingiverse.com/thing:11033 - condotto per l'aria http://www.thingiverse.com/thing:13625 (questo ha fatto fare un notevole balzo in avanti) - per le cinghie http://www.thingiverse.com/thing:19892
  5. Ma è molto di più di quanto pensassi! Meno male!
  6. Presente (zona Milano)! GCopper su thingiverse.com
×
×
  • Create New...