Jump to content
italianmaxx

ultimaker italiani !

Recommended Posts

Posted · ultimaker italiani !

Ciao Antiklesys,

posso chiederti che migliorie hai stampato ?

Io per ora il reggi spola a basso attrito (https://www.youmagine.com/designs/low-friction-um2-spoolholder) e ne sono molto soddisfatto, ha migliorato parecchio il problema dell'overgrinding che avevo sui filamenti PLA/PHA Colorfabb (che sono più morbidi dei classici PLA).

Grazie.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Ciao, ho apportato le seguenti migliorie:

-direct drive

-z stage flexible coupling

-x y blocks

-fan duct

-printhead

-3 point magnetic bed leveling system

-z index adjuster

-feeder upgrade

ora sto lavorando ad uno spool holder

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Non sono un esperto, ma io non ho cambiato il feeder. Avevo stampato quello di Robert ma alla fine non l'ho installato perchè mi sembrava un pò debole. Il problema del grinding è migliorata parecchio con l'aggiornamento del firmware e installando lo spooler con cuscinetti a sfera.

My 2 cents.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Il porta spoletta secondo me non risolve numerosi problemi...a forza di essere utilizzato il filo inizia a forzare e dopo un po' inizia a venir grindato.

Io mi sono spesso ritrovato a dover mettere il filamento in terra e tagliare spezzoni di 10-15 metri per ovviare al problema.

Voi come avete risolto?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Nella Ultimaker2 ho cambiato anche il pezzo di plastica che si trova a lato sinistro affianco alla spoletta, con un cilindro con cuscinetto per non avere frizioni. Però ho notato che Il metodo migliore, per evitare l'erosione del filamento nelle stampe lunghe, è quello di usare la spoletta montata su un supporto con cuscinetti messo a terra , allineato al foro di ingresso del materiale. Infatti il problema principale è l'angolo di entrata del filamento dentro il meccanismo, che alla lunga stressa eccessivamente il materiale :(

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Nel mio piccolo per ora lo spooler con cuscinetti sembra avere risolto, aggiungerò altre migliorie quando accadrà di nuovo. Una cosa che ho appena ordinato è un MK8 per sostituire la knurled wheel di default sul UM2, sono curioso di vedere se "mangia" meno filamento senza perdere in traction/retraction.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Salve ragazzi, mio primo post dopo l'acquisto (due giorni fa) di una ultimaker 2....spero arrivi presto.

Non nascondo che mi ero iscritto qualche settimana fa anche su RepRap per chiedere informazioni e alla fine dopo tante considerazioni ho scelto la UM2.

Ero combattutto sulla scelta di una FFM o SLS perchè volevo un prodotto che si presentasse bene.

In pratica dovrei fare dei contenitori per prodotti finiti elettronici (ad es. schede con touch ecc.) ma il numero non è eccessivo, parliamo di qualche pezzo al mese e non sempre uguali ecco perchè ho preferito farmeli da solo e spero che la UM2 non mi deludi sotto l'aspetto della presentabilità del prodotto finito.

Chiedo a Voi naturalmente più esperti se c'è qualche miglioria significativa d'apportare alla UM2 per usarla al meglio.

Grazie a tutti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Ciao micro e benvenuto!

Migliorie enormi non ne devi fare anche perché, a differenza della Ultimaker original, la UM2 è "meno" modificabile. L'unica cosa che ti consiglierei di fare è di sostituire il porta spoletta con uno a cuscinetti, come suggerito più sopra da alcuni di noi.

Per ottenere un risultato pulito devi darci dentro con carta abrasiva e, almeno a mio parere, non scartare la possibilità di usare un primer per plastiche ( tipo quello per i paraurti delle auto) e poi verniciare. Infatti, anche se la UM2 è al top per il tipo di tecnologia, alcuni difetti tipici delle superfici potrebbero non piacerti.

Essendo io un ingegnere elettronico, uso la UM2 per fare i contenitori, proprio come vorresti fare tu ma, non avendo al momento un laboratorio, sto lavorando solo con PLA e non con ABS. Questo significa che alcuni circuiti non sono adatti ad essere incapsulati con ciò che produco e, quindi, devo comunque comprarli fatti da altri. Infatti il PLA già a temperature non eccessivamente alte diventa morbido e si deforma, ti consiglio allora, se puoi, di utilizzare l'ABS ( anche se è più difficile da stampare) che è più resistente alle temperature alte. In questo caso potresti ottenere uno splendido risultato liscio e brillante, usando i vapori di acetone.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Grazie Dreamworker

devo dire che mi hai spiazzato.....non pensavo di ritoccare il lavoro finito con carta abrasiva e primer, credevo di riuscire ad ottenere di già un buon/discreto prodotto presentabile senza artefizi.

Io direi di applicare alla superfice esterna una texture ad hoc non complessa che potesse mascherare alcune

imprecisioni solo che non saprei come aggiungerla.

Io al momento ho realizzato solo come prova un case con thinkercad e non so se il programma lo permette di aggiungere texture.

Per il porta spoletta a cuscinetti devo modificare quello esistente o stamparmi i pezzi così come mostrato?

Scusami ma è appena l'inizio e devo rodare..... :-P

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Cerco di rispondere alle tue domande:

- si aggiungere delle texture aiuterebbe parecchio. Non uso tinkercad ma, credo, non sia possibile aggiungerle al modello ( in Autodesk Inventor, che uso, non è possibile ) con questo tipo di software. Potresti esportare la tua mesh e "rielaborarla" con Blender. Ma lascio la risposta a chi usa TinkerCad.

-no non modifichi quello esistente, ma stampi i pezzi e compri quelli metallici indicati :)

p.s.: comunque ti conviene fare prima una stampa e vedere se il tipo di superficie prodotta ti piace, ad alcuni non da fastidio. ;)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Stampante arrivata!!

Fasi iniziali di settaggio e stampa del solito robottino per vedere se è tutto ok.

Sembra un buon risultato.

Ora una cosa....

Visto che stamperò unicamente da SD una volta caricato il file *.stl in Cura i vari settaggi tipo temperatura

del piano, temperatura estrusore, velocità dei vari layer e dei bordi dove l'inserisco prima di riversare il

g-code nella SD?

Scusate se può sembrare banale ma visto che è la prima volta vorrei partire abbastanza bene.

Grazie.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Ciao micro,

prima di tutto devi uscire dalla modalità "semplice" ed entrare in quella completa. Per farlo vai su expert->switch to full settings. Ti appariranno al lato sinistro 3 menu per la preparazione della stampa basilare. Per cambiare la temperatura iniziale di default sia del piatto di stampa che dell'estrusore, lo devi fare o usando il plugin teak at Z, ma non è la soluzione ottimale, o dal menu della stampante nella sezione TUNE, quando fai partire la stampa, o ancora creando un profilo per il materiale diverso da quello di base fornito dalla macchina. Io ti consiglio la seconda opzione, tanto la stampante è meglio controllarla sempre all'avvio della stampa.

Se poi devi andare a controllare altri parametri più "profondi" devi andare su expert->open expert settings.

Ciao e buona stampa ;)

Paolo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Grazie Dreamworker

comunque quella voce TUNE non è presente (sarà forse la nuova versione) e sembra strano che per decidere

la temperatura del piatto e dell'estrusore debba utilizzare come materiale "Customize".

Poi un altra cosa, ma come è formattata la SD?

Stranamente con XP e con Win7 non riesco a leggerla.

Per me è molto più comodo mettere manualmente il gcode sulla SD da PC.

P.S.

Ma forse TUNE compare a stampa avviata?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Si la voce TUNE nel menu della stampante appare una volta fatta partire la stampa.

No non è strano che la temperatura del piatto e quella dell'estrusore siano "standardizzate". Infatti quando tu cambi il materiale, finita la procedura, ti chiede che tipo di materiale hai caricato e, per far in modo che la gente riesca a stampare sempre, i valori di default sono molto "larghi". Ma cambiare tali valori all'avvio della stampa non è poi così oneroso. La SD dovresti riuscirla a leggere senza problemi, mi pare sia una FAT32, strano questo fatto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Lettore che non supporta le HC, tutto OK.

Scusa ma per cambiare velocità quando sono sui bordi esterni che voce devo settare?

Ancora grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Ciao micro,

In expert mode ti appaiono in alto a sinistra in CURA tre "linguette" : basic; advanced; plugins.

Quindi per cambiare la velocità sui bordi esterni clicca su advanced e, nella sezione speed, agisci sulla voce Outer shell speed.

Ciao :)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Lodevole iniziativa, ma ritengo che sia opportuno usare anche questo forum. Infatti penso che i due strumenti, forum e gruppo social, siano complementari:

-Il forum è adatto a "fissare" le informazioni, a discutere in tempi lunghi e con un ordine maggiore;

-il gruppo invece è più orientato alla discussione veloce, all'aiuto immediato, non consente di ordinare le informazioni perché non è nella sua natura.

Quindi invito te, Massi, e quelli iscritti al gruppo, a partecipare e vivacizzare anche questo spazio,

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Ciao a tutti sono un nuovo possessore di una UM2 comprata da Creatr, c'è qualcuno della zona di Cagliari?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

ciao a tutti

Domenico @ Cellole, Caserta

possessore di una Ultimaker 2 da un paio di mesi.

Fino ad adesso ho stampato prevalentemente in PLA di vari colori

vorrei sapere quali altri materiali avete provato, ad esempio ABS, LINEWOOD, ecc e quali sono le maggiori difficoltà che avete riscontrato e le eventuali soluzioni

grazie :D

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted · ultimaker italiani !

Ciao a tutti,

nella mia azienda abbiamo acquistato una Ultimaker 2 un mesetto fa.

Siamo a San Marino (Emilia Romagna).

A presto!

Francesco

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Our picks

    • Ultimaker Cura 4.0 | Stable available!
      Ultimaker Cura 4.0 is mainly focused on the improved user interface and cloud integration.
      As always, we want to collect your user feedback for this release. If there are any improvements you can think of, feel free to mention it here and help us to shape the next release.
      • 19 replies
×
×
  • Create New...

Important Information

Welcome to the Ultimaker Community of 3D printing experts. Visit the following links to read more about our Terms of Use or our Privacy Policy. Thank you!