Jump to content
Ultimaker Community of 3D Printing Experts
Sign in to follow this  
ggg

Un aiuto a 3 studenti in difficoltà!:)

Recommended Posts

Salve a tutti!

Siamo tre studenti del Politecnico di Milano frequentanti il corso di laurea magistrale in Design & Engineering.

Vorremmo il vostro aiuto in quanto ci è stato chiesto di provare a riprogettare una stampante 3D (ultimaker original come caso studio) in vista di una produzione industriale (diminuendo il numero dei pezzi e i costi)e migliorandone un aspetto.

Facendo riferimento a quanto letto su questo forum, premesso che noi siamo principianti nel campo, abbiamo trovato come possibile area di miglioramento quella del ricambio del filo e le problematiche legate ad esso (inserimento, motore, tirafilo...)

Vi chiediamo:

_Ritenete questo un problema che richiede una soluzione? Se si, che tipo di soluzioni proporreste? lo ritenete un problema tra i principali?

_Nel processo di ricambio del filo, quali sono gli step più critici? Quale soluzione proporreste a riguardo?

_Nel tentativo di una riprogettazione a quali aspetti dobbiamo fare particolare attenzione?

_Quali altre problematiche avete riscontrato oltre a quella sopracitata?

Vi ringraziamo anticipatamente per le risposte! Qualsiasi consiglio è utile e bene accetto :D

Gaia,Giulia,Guido

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

il problema che riscontro io non è nel cambiare il filo, ma quando il filo è inserito.

in pratica il motore a volte non riesce a spingere abbastanza il filo nell'hot end e salta step.

ho notato che con fili leggermente più sottili ( in media 2,78-79mm) non mi salta nemmeno uno step e stampa per anche 7-8 ore consecutive senza un problema.. quindi credo che più dell'estrusione il problema sia nella frizione che si crea nel tubo bowden, ma questo parere prendetelo con le pinze :)

in generale secondo me dovreste riuscire a spostare il blocco estrusore in una posizione da cui il tubo bowden venga piegato-mosso il meno possibile o trovare un metodo alternativo per trasportare il filamento dall'estrusore alla testina.

comunque il blocco estrusore è sicuramente migliorabile, ma funziona bene, con le dovute attenzioni.

due altre cose che potreste migliorare sono la stabilità del piatto di stampa e la posizione delle ventole. quella a sinistra va benone, ma quella a destra è fatta per il secondo estrusore, che non c'è sulla ultimaker 2.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo, anche se potrebbe sembrare strano, il forum ufficiale italiano di Ultimaker è poco frequentato, o meglio, ha pochi "partecipanti". Vi consiglio di utilizzare altri canali, ad esempio i gruppi di Facebook sulla stampa 3D, esiste anche Ultimaker Italia, o i forum italiani sull'argomento, mi viene in mente Stampa 3D forum. Oppure scrivete un thread in inglese in questo forum, vi consiglio la sezione Modifications and Hacks.

Ciao e in bocca al lupo ;)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oppure scrivete un thread in inglese in questo forum, vi consiglio la sezione Modifications and Hacks.

 

Questa è un'ottima idea. Aggiungerei di provare a contattare direttamente Ultimaker (ad esempio SandervG sul forum), è possibile che si interessino e possano dare qualche buona idea (è anche possibile che vi ignorino ovviamente).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Our picks

    • How to 3D print with reinforced engineering materials
      Ultimaker is hosting a webinar where we explain how you can achieve and maintain a high print success rate using these new reinforced engineering materials. Learn from Ultimaker's Product Manager of Materials and top chemical engineer Bart van As how you can take your 3D printing to that next level.
      • 0 replies
    • "Back To The Future" using Generative Design & Investment Casting
      Designing for light-weight parts is becoming more important, and I’m a firm believer in the need to produce lighter weight, less over-engineered parts for the future. This is for sustainability reasons because we need to be using less raw materials and, in things like transportation, it impacts the energy usage of the product during it’s service life.
        • Like
      • 12 replies
×

Important Information

Welcome to the Ultimaker Community of 3D printing experts. Visit the following links to read more about our Terms of Use or our Privacy Policy. Thank you!