Jump to content
Ultimaker Community of 3D Printing Experts

Un aiuto a 3 studenti in difficoltà!:)


ggg

Recommended Posts

Posted · Un aiuto a 3 studenti in difficoltà!:)

Salve a tutti!

Siamo tre studenti del Politecnico di Milano frequentanti il corso di laurea magistrale in Design & Engineering.

Vorremmo il vostro aiuto in quanto ci è stato chiesto di provare a riprogettare una stampante 3D (ultimaker original come caso studio) in vista di una produzione industriale (diminuendo il numero dei pezzi e i costi)e migliorandone un aspetto.

Facendo riferimento a quanto letto su questo forum, premesso che noi siamo principianti nel campo, abbiamo trovato come possibile area di miglioramento quella del ricambio del filo e le problematiche legate ad esso (inserimento, motore, tirafilo...)

Vi chiediamo:

_Ritenete questo un problema che richiede una soluzione? Se si, che tipo di soluzioni proporreste? lo ritenete un problema tra i principali?

_Nel processo di ricambio del filo, quali sono gli step più critici? Quale soluzione proporreste a riguardo?

_Nel tentativo di una riprogettazione a quali aspetti dobbiamo fare particolare attenzione?

_Quali altre problematiche avete riscontrato oltre a quella sopracitata?

Vi ringraziamo anticipatamente per le risposte! Qualsiasi consiglio è utile e bene accetto :D

Gaia,Giulia,Guido

 

  • Link to post
    Share on other sites
    Posted · Un aiuto a 3 studenti in difficoltà!:)

    Ciao mi chiamo Enrico, sono responsabile di un ufficio di progettazione meccanica e naturalmente ho una UM2 se volete questo è il mio indirizzo email enrico.pini@dmdprogetti.it

     

  • Link to post
    Share on other sites
    Posted · Un aiuto a 3 studenti in difficoltà!:)

    il problema che riscontro io non è nel cambiare il filo, ma quando il filo è inserito.

    in pratica il motore a volte non riesce a spingere abbastanza il filo nell'hot end e salta step.

    ho notato che con fili leggermente più sottili ( in media 2,78-79mm) non mi salta nemmeno uno step e stampa per anche 7-8 ore consecutive senza un problema.. quindi credo che più dell'estrusione il problema sia nella frizione che si crea nel tubo bowden, ma questo parere prendetelo con le pinze :)

    in generale secondo me dovreste riuscire a spostare il blocco estrusore in una posizione da cui il tubo bowden venga piegato-mosso il meno possibile o trovare un metodo alternativo per trasportare il filamento dall'estrusore alla testina.

    comunque il blocco estrusore è sicuramente migliorabile, ma funziona bene, con le dovute attenzioni.

    due altre cose che potreste migliorare sono la stabilità del piatto di stampa e la posizione delle ventole. quella a sinistra va benone, ma quella a destra è fatta per il secondo estrusore, che non c'è sulla ultimaker 2.

     

  • Link to post
    Share on other sites
    Posted · Un aiuto a 3 studenti in difficoltà!:)

    Purtroppo, anche se potrebbe sembrare strano, il forum ufficiale italiano di Ultimaker è poco frequentato, o meglio, ha pochi "partecipanti". Vi consiglio di utilizzare altri canali, ad esempio i gruppi di Facebook sulla stampa 3D, esiste anche Ultimaker Italia, o i forum italiani sull'argomento, mi viene in mente Stampa 3D forum. Oppure scrivete un thread in inglese in questo forum, vi consiglio la sezione Modifications and Hacks.

    Ciao e in bocca al lupo ;)

     

  • Link to post
    Share on other sites
    Posted · Un aiuto a 3 studenti in difficoltà!:)

    Oppure scrivete un thread in inglese in questo forum, vi consiglio la sezione Modifications and Hacks.

     

    Questa è un'ottima idea. Aggiungerei di provare a contattare direttamente Ultimaker (ad esempio SandervG sul forum), è possibile che si interessino e possano dare qualche buona idea (è anche possibile che vi ignorino ovviamente).

     

  • Link to post
    Share on other sites

    Archived

    This topic is now archived and is closed to further replies.

    ×
    ×
    • Create New...